Quali sono i miei diritti nel Regno Unito?

L’Unione Europea ed il Regno Unito hanno stipulato un accordo (the Withdrawal Agreement, Article 18) che prevede che i cittadini europei arrivati nel Regno Unito prima del 31 dicembre 2020 mantengano i loro diritti. Tra questi ci sono i diritti in campo lavorativo, possibilità di prendere in affitto una proprietà, accesso al servizio sanitario, ai sussidi statali (benefits), ai servizi offerti dalle autorità locali, possibilità di aprire un conto bancario e poter iscrivere i propri figli a scuola, inclusa l’istruzione superiore.

Affinchè tali diritti vengano riconosciuti, ai cittadini europei è stato richiesto di sottomettere una richiesta all’Home Office per l’EU Settlement Scheme (EUSS) entro il 30 giugno 2021.

I cittadini europei e loro familiari, inclusi i bambini, che vivono nel Regno Unito devono richiedere l’EUSS, anche se hanno vissuto nel Regno Unito per molto tempo e/o sono in possesso di un documento che attesti la loro residenza nel Regno Unito (residence card). Gli unici cittadini europei che non hanno bisogno di sottomettere la domanda sono i cittadini britannici o irlandesi e coloro cui è stato riconosciuto l’ ‘Indefinite Leave to Remain’. A questi ultimi, tuttavia, l’applicazione per l’EUSS  è consigliata perché conferisce ulteriori diritti oltre quelli già acquisiti attraverso l’ ‘Indefinite Leave to Remain’.

Se hai presentato domanda per l’EU Settled Scheme entro il 30 giugno 2021 e ti è stato riconosciuto il Settled Status, potrai continuare a godere dei diritti elencati sopra.

Anche se ti è stato riconosciuto il Pre-Settled Status, manterrai i diritti di cui sopra ma potresti dover fornire ulteriori prove della tua residenza nel Regno Unito ne caso in cui richieda i sussidi statali (benefits), come l’Universal Credit. 

Per dimostrare che tu abbia il Settled o Pre-Settled Status, devi utilizzare il seguente servizio online: https://www.gov.uk/view-prove-immigration-status .

Se hai presentato la domanda prima della scadenza e stai ancora aspettando una risposta dall’Home Office, i tuoi diritti sono assicurati. In questo caso puoi utilizzare il tuo ‘Certificate of Application’ o generare un codice per dimostrare che la tua domanda è in attesa di risposta.

Anche nel caso in cui tu abbia presentato la domanda dopo la scadenza (late application) i tuoi diritti sono assicurati mentre stai aspettando una risposta dall’Home Office. In questo caso puoi utilizzare il tuo ‘Certificate of Application’ o generare un codice per dimostrare che la tua domanda e’ in attesa di risposta.

Se la tua domanda è stata rifiutata dall’Home Office perderai i tuoi diritti nel Regno Unito. Puoi comunque chiedere all’Home Office di rivedere la decisione e ricevere informazioni su come fare. Se è il tuo caso, ti consigliamo di procedere il prima possibile.

Se sei arrivato nel Regno Unito prima del 31 dicembre 2020, non hai presentato la domanda per l’EUSS e non ti è stato riconosciuto alcun altro status in termini di immigrazione, non puoi dimostrare di avere diritto ai servizi di cui sopra. Puoi ancora accedere ai servizi sanitari essenziali, servizi di supporto emergenziali offerti dalle autoritá locali e mandare i tuoi figli a scuola, ma potresti trovarti nella situazione di risiedere nel Regno Unito illegalmente e vederti negato l’accesso ai fondi pubblici. In questo caso  è consigliabile presentare domanda per l’EUSS il prima possibile e farsi consigliare in caso di bisogno.

I familiari dei cittadini europei sono protetti dal Withdrawal Agreement e potrebbero veder  riconosciuto il proprio status. I familiari dei cittadini europei possono rientrare in due categorie: coloro che hanno risieduto nel Regno Unito prima delle ore 23 del 31 dicembre 2020 e coloro che non hanno risieduto nel Regno Unito prima delle ore 23 del 31 dicembre 2020 ma che desiderano riunirsi con i propri familiari residenti nel Regno Unito (‘joining family members’).

La relazione fra coloro che vogliono presentare la domanda e i loro familiari residenti nel Regno Unito deve essere iniziata prima del 31 dicembre 2020. Per i figli di cittadini europei nati o adottati dopo il 31 dicembre 2020 le regole sono leggermente differenti. Questi, infatti, potrebbero unirsi con il loro genitore europeo o con il loro coniuge o partner la cui unione sia legalmente riconosciuta. Nel caso di unione duratura ma non riconosciuta civilmente, è necessario dimostrare che la relazione fra i partner sia iniziata almeno due anni prima del 31 dicembre 2020.

Alcune persone con Settled o Pre-Settled Status o che sono in possesso del Certificate of Application, potrebbero riscontrare problemi ad accedere ai servizi di cui hanno diritto. Pre-Settled e Settled status sono disponibili esclusivamente in formato digitale e, a meno che tu non sia familiare di una persona con cittadinanza non europea, non avrai una prova fisica del tuo status.

Se riscontri difficoltá, il tuo primo punto di riferimento è l’ Home Office EU Settlement Scheme Resolution Centre:

Per chi chiama dal Regno Unito: 0300 123 7379.

Attivo dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi), orario: 8-20

Sabato e domenica, orario: 9:30-16:30

Per chi chiama da fuori il Regno Unito: +44 (0)203 080 0010.

Attivo dal lunedì al venerdì (esclusi I giorni festivi), orario: 8-20

Sabato e domenica, orario: 9:30-16:30

Puoi contattare Settled telefonando allo 0330 223 5336 o inviando una email a [email protected]

Changes to pre-settled rules

The Home Office announced some changes to EUSS pre-settled status rules on 21st May.

Please do not contact Settled to ask about these changes until we are clearer, as otherwise our service may become overwhelmed.

It is important that we can continue to respond effectively to beneficiaries in need of urgent casework advice and support.
 
We are waiting for more detail, and will update our website information, Facebook forums, and leaflets as soon as possible. Many thanks for your patience and understanding.

The Home Office announcement is here.

We’re here to help you with your Settled Status to remain in the UK. We have 100 volunteers on hand who can provide advice in all EU lanaguages.

Are Children Involved?

Verified by MonsterInsights