Please see our update on the Coronavirus (COVID-19) crisis
Settled Status banner - victim of abuse

Sono o sono stato/a vittima di violenza domestica

È possibile che la vostra situazione personale vi impedisca di presentare domanda per il settled status o fornire i documenti necessari di identità e comprovanti il soggiorno. Temete per la vostra incolumità e quella di altri, o non sapete come saranno utilizzate le informazioni da voi fornite?

Non avete un passaporto o una carta di identità nazionale, oppure vi risulta difficile comprovare il soggiorno nel Regno Unito e la sua durata? Se non avete i documenti di identità, vi consigliamo innanzitutto di rivolgervi al vostro consolato o ambasciata per vedere se sia possibile ottenere nuovi documenti e denunciare lo smarrimento o il furto di quelli precedenti.

Potete comprovare la residenza nel Regno Unito in vari modi e l’Home Office ha stilato un elenco dei documenti ritenuti ammissibili.

Se avete tali documenti, teneteli al sicuro o consegnateli temporaneamente a qualcuno di cui vi fidate. Cercate di portarvi appresso questi documenti poiché ne avrete bisogno qualora decidiate di uscire dalla situazione di abuso.

Se non avete i documenti necessari oppure ottenerli vi risulta difficile, consigliamo di rivolgersi al numero verde “Rights for Women”.

Se siete vittima di violenza domestica e desiderate ricevere aiuto, assistenza e consulenza, potete consultare i servizi offerti da Women’s Aid nella vostra zona in InghilterraScoziaGalles e Irlanda del Nord.

Se siete in pericolo, chiamate subito il 999.

Una volta che ritenete di avere o di potervi procurare tutti i documenti necessari, potete procedere con la domanda a questo indirizzo. Se non avete uno smartphone compatibile, potete inviare i documenti per posta o farli scansionare presso un centro apposito, ma dovrete fissare un appuntamento ed è possibile che il servizio sia a pagamento (solitamente all’incirca 14 sterline per domanda).

...